CINEMATOGRAFO LA FILANDA

Mercoledì 7 dicembre - Ore 21.00
Giovedì 8 dicembre - Ore 21.00
Venerdì 9 dicembre - Ore 21.00
Sabato 10 dicembre - Ore 21.00
Domenica 11 dicembre - Ore 16.00 - 21.00

Non c'è più religione

Un film di Luca Miniero.
Con Claudio Bisio, Alessandro Gassmann,
Angela Finocchiaro.

INVENZIONI A PIU' VOCI

Matinée in Auditorium
Domenica 27 novembre 2016 - Ore 11,00

siamo alla frutta


Piece teatrale scritta da Gianni Gandini
con Silvia Sartorio e Stefano Orlandi.

Allestimento di Lorenzo Bernardini.
Musiche di Luigi PALOMBI al pianoforte

CINEMATOGRAFO LA FILANDA

Lunedi 12 dicembre - Ore 9.00
Martedì 13 dicembre - Ore 9.00
Giovedì 15 dicembre - Ore 9.00

Alla ricerca di dory

Un Buon Natale e un Felice 2017
ai più piccoli e alle loro famiglie

ingresso libero

CINEMATOGRAFO LA FILANDA

dal 15 dicembre 2016

fuga da reuma park


il nuovo film di
ALDO, GIOVANNI e GIACOMO

CINEMATOGRAFO LA FILANDA

dal 30 dicembre 2016

il grande

gigante gentile


il nuovo film di
Steven Spielberg


Dal 7 dicembre NON C'E' PIU' RELIGIONE, un film di Luca Miniero con Claudio Bisio, Alessandro Gassmann, Angela Finocchiaro.

Domenica 11 dicembre tornano le Matinées in Auditorium con SIAMO ALLA FRUTTA, piece teatrale scritta da Gianni Gandini, con  Silvia Sartorio e Stefano Orlandi. Allestimento di Lorenzo Bernardini.

Dal 15 dicembre, in prima visione FUGA DA REUMA PARK, il nuovo film di ALDO, GIOVANNI e GIACOMO.

Dal 30 dicembre, in prima visione, IL GRANDE GIGANTE GENTILE, un film di Steven Spielberg.

Cinematografo La Filanda

Mercoledì
7 dicembre 2016

Ore 21.00

Giovedì
8 dicembre 2016

Ore 21.00

Venerdì
9 dicembre 2016

Ore 21.00

Sabato
10 dicembre 2016

Ore 21.00

Domenica
11 dicembre 2016

Ore 16.00 - 21.00

 

Biglietti:
Interi Euro 5.00
Ridotti Euro 4.00

 

Trailer

Non c'è più religione

Un film di Luca Miniero.
Con Claudio Bisio, Alessandro Gassmann, Angela Finocchiaro, Nabiha Akkari, Giovanni Cacioppo.

Una piccola isola del Mediterraneo e un presepe vivente da realizzare come ogni anno per celebrare il Natale.

Purtroppo quest’anno il Gesù Bambino titolare è cresciuto: ha barba e brufoli da adolescente e nella culla non ci sta proprio.

A Porto Buio però non nascono più bambini da un pezzo ma bisogna trovarne un altro a tutti i costi: la tradizione del presepe è infatti l’unica “resistenza per non scomparire”.

Il sindaco Cecco, fresco di nomina, vorrebbe chiederne uno in prestito ai tunisini che vivono sull’isola: peccato che fra le due comunità non corra buon sangue.

Ad aiutarlo nell’impresa due amici di vecchia data: Bilal, al secolo Marietto, italiano convertito all'Islam e guida dei tunisini, e Suor Marta, che non ne vuole sapere di “profanare” la culla di Gesù.

I tre si ritroveranno uno contro l’altro, usando la scusa della religione per saldare i conti con il proprio passato…

Un lama al posto del bue, un Gesù musulmano e un ramadan cristiano, una chiesa divisa in due e una madonna buddista: un presepe vivente così non si vedeva da 2000 anni nella piccola isola di Porto Buio.

Una commedia esilarante sull'Italia di oggi, senza figli e che si arrangia come può… con una sola religione: la felicità.


Matinées in Auditorium

INVENZIONI A PIU' VOCI a favore del progetto anziani della FONDAZIONE DON GNOCCHI ONLUS

INGRESSO GRATUITO SINO AD ESAURIMENTO DEI POSTI

 

Domenica
11 dicembre 2016

Ore 11.00

 

Ingresso gratuito
sino ad esaurimento dei posti

 

 

Programma completo
della iniziativa

Siamo alla frutta

Scritto da Gianni Gandini, con  Silvia Sartorio e Stefano Orlandi.
Allestimento di Lorenzo Bernardini
.

Attori: Silvia SARTORIO e Stefano ORLANDI
Musiche originali di Luigi PALOMBI al pianoforte

Lo spettacolo è diviso in sei parti  e segue le portate di una possibile cena, intervallate da musiche composte appositamente per il progetto, che hanno il compito di sottolineare i divertenti e piacevoli dialoghi sulla vita dei coniugi alle prese con figli e problemi quotidiani.

Nel centro di un ideale ristorante, un uomo e una donna, seduti intorno a un tavolo, daranno vita a una rappresentazione scenica sulla vita di una coppia in affanno.

Il testo affronta in modo divertente e originale le relazioni affettive e le storie curiose legate alla cucina del nostro territorio, condividendo con il pubblico il piacere conviviale e la magia che si crea in un abbraccio sonoro, letterario e gastronomico per ricordare, ancora una volta, che mangiare insieme è vivere insieme.


Un Buon Natale e un Felice 2017 ai più piccoli e alle loro famiglie

Lunedì
12 dicembre 2016

Ore 9.00

Martedì
13 dicembre 2016

Ore 9.00

Giovedì
15 dicembre 2016

Ore 9.00

 

Proiezione ad ingresso gratuito per tutti i bambini delle Scuole dell'infanzia di Cornaredo e di San Pietro all'Olmo

 

Trailer

Alla ricerca di Dory

Un film di Andrew Stanton, Angus MacLane.
Con Ellen DeGeneres, Albert Brooks, Diane Keaton, Eugene Levy, Ty Burrell.

Dory, pesciolina chirurgo amnesica, nuota una vita tranquilla in compagnia di Marlin e Nemo, perduto e ritrovato un anno prima.

Una circostanza casuale riemerge improvvisamente nella mente di Dory il ricordo di un'infanzia e una famiglia perdute. Determinata a ritrovarsi e a ritrovare il suo passato, Dory infila la corrente con Marlin e Nemo e si lancia alla ricerca dei suoi genitori.

Inseparabili e solidali, i tre amici attraversano l'oceano e approdano in California. Ma all'arrivo le cose si complicano, Dory finisce in quarantena all'istituto oceanografico, dove incontra Hank, octopus mimetico che odia i bambini e cerca un passaggio per Cleveland, Marlin e Nemo precipitano in un secchiello 'traslocato' da Becky, gavia spennata che li adotta e 'cova' come fossero uccelli.

A colpi di pinna e di corrente, i nostri raggiungeranno il loro obiettivo in compagnia di uno squalo balena miope e di un beluga persuaso della défaillance del suo ecolocalizzatore.


Natale al Cinematografo La Filanda

 

Dal 15 Dicembre 2016

 

Biglietti:

Interi Euro 5.00
Ridotti Euro 4.00

 

Trailer

Fuga da Reuma Park

Un film di Aldo Baglio, Giovanni Storti, Giacomo Poretti, Morgan Bertacca.
Con Aldo Baglio, Giovanni Storti, Giacomo Poretti, Silvana Fallisi, Salvatore Ficarra.

Non ci troviamo sulla Terra, ma sul pianeta Aldo Giovanni e Giacomo tra 25 anni: qui tutto può succedere.

Giacomo è in sedia a rotelle, attaccato a flebo di Barbera e gira con una pistola giocattolo, Giovanni ha la memoria che fa cilecca e parla con i piccioni, Aldo viene abbandonato dai figli (Ficarra e Picone) proprio la mattina di Natale.

Si ritrovano tutti lì, al Reuma Park, una casa di ricovero improvvisata all'interno di un Luna Park dismesso, dove imperversa l'energica Ludmilla, un'infermiera russa taglia XXL (Silvana Fallisi).

Arresi? Perduti? Tutt'altro: la notte di Natale, mentre al Reuma Park si fa festa con ospiti a sorpresa, musica, tombolata e panettone, il trio ricomposto mette in atto una rocambolesca fuga a suon di petardi.

Verso dove? Giacomo ha un sogno, Giovanni ha una barca e Aldo ha il solito travolgente entusiasmo. Sul pianeta Aldo Giovanni e Giacomo tutto può accadere, anche imboccare i Navigli di Milano per raggiungere Rio de Janeiro.


Capodanno al Cinematografo La Filanda

 

Dal 30 Dicembre 2016

 

Biglietti:

Interi Euro 5.00
Ridotti Euro 4.00

 

Trailer

Il Grande Gigante Gentile

Un film di Steven Spielberg.
Con Mark Rylance, Ruby Barnhill, Bill Hader, Jemaine Clement, Penelope Wilton.

Il GGG è un gigante, un Grande Gigante Gentile, molto diverso dagli altri abitanti del Paese dei Giganti che come San-Guinario e Inghiotticicciaviva si nutrono di esseri umani, preferibilmente bambini.

E così una notte il GGG - che è vegetariano e si ciba soltanto di Cetrionzoli e Sciroppio - rapisce Sophie, una bambina che vive a Londra e la porta nella sua caverna. Inizialmente spaventata dal misterioso gigante, Sophie ben presto si rende conto che il GGG è in realtà dolce, amichevole e può insegnarle cose meravigliose. Il GGG porta infatti Sophie nel Paese dei Sogni, dove cattura i sogni che manda di notte ai bambini e le spiega tutto sulla magia e il mistero dei sogni.

Steven Spielberg doveva prima o poi incontrare Roald Dahl e farlo con questo libro. Innanzitutto per una coincidenza (non astrale ma comunque significativa) che ha fatto sì che "Il GGG" ed E.T. - L'extra-terrestre trovassero l'uno la via delle librerie e l'altro quella degli schermi nello stesso anno (il 1982).

Poi anche (e soprattutto) perché nel testo del grande autore britannico si trovano numerosi elementi che non potevano non accendere l'interesse del regista. Roald Dahl, la cui biografia è così affollata di eventi negativi che neanche il più sadico degli sceneggiatori avrebbe potuto attribuirli a un solo personaggio, sapeva come parlare direttamente ai più giovani (e non solo a loro) del dolore e della sofferenza senza falsi pudori ma era anche consapevole di dover mostrare loro la via della speranza.


Conferito all'Associazione la Filanda il CORNIOLO D'ORO

 

 

 

 

 

 

Corniolo d'Oro

La Commissione Comunale costituita per la VI edizione del premio "CORNIOLO D'ORO", presieduta dal Sindaco YURI SANTAGOSTINO, ha conferito alla nostra Associazione la civica benemerenza comunale.

Tale riconoscimento viene conferito una volta all'anno ai cittadini e alle associazioni cornaredesi che con opere concrete abbiano dato lustro alla città.

Il Consiglio Direttivo dell'ASSOCIAZIONE LA FILANDA, nel ringraziare il Sindaco e la Commissione per l'onore concesso, riconfermano l'impegno a continuare a perseguire le finalità contenute nello Statuto dell'Associazione la Filanda, impegno che sarà certamente rinvigorito in virtù del riconoscimento oggi concesso.