CINEMATOGRAFO LA FILANDA

Venerdì 23 settembre - Ore 21.00
Sabato 24 settembre - Ore 21.00
Domenica 25 settembre - Ore 16.00 - 21.00

l'estate addosso


Un film di Gabriele Muccino.
Con: Brando Pacitto, Matilda Anna Ingrid Lutz, Taylor Frey, Joseph Haro.

CINEMATOGRAFO LA FILANDA

Omaggio a Jaques Tati

Giovedì 29 settembre 2016 - Ore 21,00

Play time


Un film da guardare
in ogni parte dello schermo

CINEMATOGRAFO LA FILANDA

Venerdì 30 settembre - Ore 21.00
Sabato 1 ottobre - Ore 21.00
Domenica 2 ottobre - Ore 16.00 - 21.00

Indivisibili


Un film di Edoardo De Angelis.
Con: Marianna Fontana, Angela Fontana,
Massimiliano Rossi, Toni Laudadio.

IL SABATO DEI BAMBINI

Sabato 1° ottobre 2016 - Ore 16.00

La notte

delle Lettere Viventi

Una produzione della Ditta Gioco Fiaba
sul tema delle lettere e dell'alfabeto

STAGIONE TEATRALE LA FILANDA

Venerdì 7 ottobre 2016 - Ore 21,00

COPPIA APERTA

Una commedia di Dario Fo e Franca Rame

Regia: Renato SARTI

Con: Alessandra FAIELLA
e Valerio BONGIORNO

Termina con la proiezione di PLAY TIME, film girato in formato 70mm, l'omaggio che il Cinematografo LaFilanda ha dedicato a Jacques Tati il cui incasso sarà interamente sottoscritto per la ricostruzione dei paesi colpiti dal terremoto in centro Italia.

Il prossimo fine settimana, in prima visione, INDIVISIBILI, il nuovo film di Edoardo De Angeli.

Definito il calendario per Ottobre d'Esai, che inizierà Giovedì 6 ottobre 2016 con Julieta un di Pedro Almodóvar. Qui il programma.

Sabato 1 ottobre 2016, con lo spettacolo LA NOTTE DELLE LETTERE VIVENTI, riprende la programmazione de "IL SABATO DEI BAMBINI", che con spettacoli a cadenza mensile intratterrà i più piccoli e le loro famiglie al sabato pomeriggio.

Definito il cartellone per la STAGIONE TEATRALE LA FILANDA 2016-2017 che inizierà Venerdì 7 Otttobre 2016 con una commedie di Dario FO e Franca RAME dal titolo: COPPIA APERTA, QUASI SPALANCATA.

Conferito all'Associazione la Filanda il CORNIOLO D'ORO

 

 

 

 

 

 

Corniolo d'Oro

La Commissione Comunale costituita per la VI edizione del premio "CORNIOLO D'ORO", presieduta dal Sindaco YURI SANTAGOSTINO, ha conferito alla nostra Associazione la civica benemerenza comunale.

Tale riconoscimento viene conferito una volta all'anno ai cittadini e alle associazioni cornaredesi che con opere concrete abbiano dato lustro alla città.

Il Consiglio Direttivo dell'ASSOCIAZIONE LA FILANDA, nel ringraziare il Sindaco e la Commissione per l'onore concesso, riconfermano l'impegno a continuare a perseguire le finalità contenute nello Statuto dell'Associazione la Filanda, impegno che sarà certamente rinvigorito in virtù del riconoscimento oggi concesso.


Cinematografo La Filanda

Venerdì
23 settembre 2016

Ore 21.00

Sabato
24 settembre 2016

Ore 21.00

Domenica
25 settembre 2016

Ore 16.00 - 21.00

 

Biglietti:
Interi Euro 5.00
Ridotti Euro 4.00

 

 

Recensioni

 

Trailer

L'estate addosso

Un film di Gabriele Muccino.
Con Brando Pacitto, Matilda Anna Ingrid Lutz, Taylor Frey, Joseph Haro.

Estate dei 18 anni.

Marco parte per gli Stati Uniti ma l'amico che gli ha trovato ospitalità a San Francisco offre la stessa opportunità anche a Maria, una sorta di suora laica diciottenne che Marco vede come un tremendo accollo.

A San Francisco li aspettano Matt e Paul: una coppia gay, per lo sconcerto della bacchettona Maria. Nonostante le premesse, fra i quattro ragazzi si instaurerà un sodalizio che avrà i colori caldi dell'estate e il sapore di eternità di certe vacanze giovanili apparentemente infinite.

L'estate addosso è un film quintessenzialmente "mucciniano": ci sono le inquadrature dall'alto, i dialoghi gridati, la rabbia e l'euforia, i corpi attraenti, gli under 30 benestanti, gli accenti romani, le panoramiche a 360°, le frasi fatte ("Tutto era così perfettamente imperfetto").

Ma qui c'è una motivazione per il tono costantemente sopra le righe cui Muccino ci ha da tempo abituato, e sono le emozioni estive esagerate che il regista ci appiccica sulla pelle, creando le giuste atmosfere per la storia che racconta, e generando un brivido di nostalgia per la giovinezza come stato dell'essere attraverso quattro personaggi pur "muccinianamente" lontanissimi da noi, o da come siamo stati.


Cinematografo La Filanda - Omaggio a Jaques Tati

Giovedì
29 settembre 2016

Ore 21.00

 

 

Recensioni

 

Trailer

 

 

Ingresso Euro 2,00
che saranno interamente sottoscritti per la ricostruzione dei paesi colpiti dal terremoto.

Play Time

Un film di Jacques Tati.
Con Jacques Tati, Barbara Dennek, Rita Maiden, France Rumilly, France Delahalle.

In una Parigi distante anni luce dalla Ville Lumière della tradizione Monsieur Hulot cerca di incontrare una persona e nel frattempo si ritrova in luoghi in cui la modernità ha imposto la propria concezione di stile di vita e di lavoro. In parallelo un gruppo di turiste visita la città.

Con Playtime Jacques Tati realizza la produzione più costosa della sua filmografia ma anche della cinematografia francese dell'epoca. Il suo sforzo sul piano economico non verrà gratificato dall'accoglienza del pubblico mentre otterrà pressoché universali favori critici.

Il pubblico voleva una 'storia' e qui Tati invece gliela nega; il pubblico voleva un protagonista e in questa occasione Monsieur Hulot è 'uno' dei personaggi (si vedano la sua ritardata entrata in scena e, alla fine, la sua uscita quasi di soppiatto). Lo studioso Noël Burch lo definì"un film che va visto non solo più volte ma da più distanze diverse".

Il senso di questa valutazione risiede nel fatto che Tati lo gira nell'inusuale (tranne che per Kubrick in 2001 Odissea nello spazio) formato del 70 mm, prediligendo l'utilizzo della profondità di campo e cercando di ridurre al minimo i movimenti di macchina.

Tutto ciò comporta una molteplicità di azioni all'interno della stessa inquadratura e richiede allo spettatore di non essere passivo (come accade con il montaggio accentuato) ma di 'andarsi a cercare' i punti di forza dell'azione.


Prima Visione Cinematografo La Filanda

Venerdì
30 settembre 2016

Ore 21.00

Sabato
1 ottobre 2016

Ore 21.00

Domenica
2 ottobre 2016

Ore 16.00 - 21.00

 

Biglietti:
Interi Euro 5.00
Ridotti Euro 4.00

 

Recensioni

MyMovies

Trailer

Indivisibili

Un film di Edoardo De Angelis.
Con Marianna Fontana, Angela Fontana, Antonia Truppo, Massimiliano Rossi, Toni Laudadio.

Viola e Dasy sono due gemelle siamesi che cantano ai matrimoni e alle feste e, grazie alle loro esibizioni, danno da vivere a tutta la famiglia.

Le cose vanno bene fino a quando non scoprono di potersi dividere. Il loro sogno (in particolare quello di una delle due) è la normalità: un gelato, viaggiare, ballare, bere vino senza temere che l'altra si ubriachi... fare l'amore.

Ci sono luoghi che sembrano 'volere' che un film venga girato nel loro ambito. Questa è l'impressione che si ha vedendo Indivisibili in cui il territorio abusato di Castelvolturno si propone come il contesto ideale per una storia in cui la separazione ha il prezzo di un dolore non solo fisico.

Edoardo De Angelis torna lì dove aveva chiuso la sua opera precedente e, grazie a due giovanissime attrici assolutamente in grado di portare sulle loro spalle gran parte della forza del film, ci presenta uno spaccato della società in un'area tormentata della Campania.


Il Sabato dei Bambini

 

 

Sabato
1 ottobre 2016

Auditorium La Filanda

Ore 16.00

 

Ingresso libero
sino ad esaurimento dei posti

 

Programma
Il Sabato dei Bambini

 

DITTA GIOCO FIABA

La notte delle Lettere Viventi

La nuova produzione della Ditta Gioco Fiaba sul tema delle lettere e dell'alfabeto. Un horror comico tra lettere mostruose ed esorcisti alfabetici... Spettacolo interattivo adatto ai bambini dai 4 ai 10 anni.

Lo spettacolo è parte del progetto A come AVVENTURA, B come BRAVURA, C come... realizzato in collaborazione con la Biblioteca Comunale.

INGRESSO GRATUITO


Stagione Teatrale La Filanda

Venerdì
7 ottobre 2016

Ore 21.00

 

Biglietti:

Interi Euro 10.00

Ridotti Euro 8.00

 

Abbonamenti:

Interi Euro 55.00

Ridotti Euro 45.00

 

Programma
Stagione Teatrale La Filanda

 

TEATRO DELLA COOPERATIVA

Coppia aperta, quasi spalancata

Una commedia di Dario Fo e Franca Rame

Regia: Renato SARTI
Con: Alessandra FAIELLA e Valerio BONGIORNO

Dario Fo e Franca Rame hanno scritto “Coppia aperta, quasi spalancata” nel 1982, in un periodo in cui l’Italia, grazie ai movimenti di contestazione e soprattutto al contributo di quello femminista, cominciava a svincolarsi dal giogo clerico fascista, come avevano dimostrato l’approvazione delle leggi sul divorzio, l’aborto e l’annullamento del delitto d’onore. Si dovrebbe dedurre quindi che “Coppia aperta, quasi spalancata” sia oggi un testo superato?

Assolutamente no. Secoli di repressione e di machismo non spariscono al primo colpo di tosse. Per di più negli ultimi vent’anni forze reazionarie hanno cercato di minare alla base i grandi mutamenti culturali e le conquiste civili ottenute.

Leggi tutto